Adoxaceae

GIF - 5.6 Kb

 

Testo © Giuseppe Mazza

   

JPEG - 120.4 Kb
Viburnum tinus © Giuseppe Mazza

Le Adoxaceae sono una piccola famiglia di piante da fiore con circa 200 specie riunite attualmente (2014) nei seguenti generi:

Adoxa, Oreinotinus, Sambucus, Sinadoxa, Viburnum.

Un tempo questa famiglia contava solo il genere Adoxa ma oggi ha incorporato tutti i Sambucus ed i Viburnum che prima facevano parte delle Caprifoliaceae.

La nuova classificazione nasce da studi filogenetici molecolari, gli stessi che hanno determinato la creazione del genere Sinadoxa.

Visivamente le Adoxa sono piccole piante erbacee rizomatose del sottobosco delle regioni temperate, mentre i Sambucus ed i Viburnum sono arbusti alti anche diversi metri con infiorescenze terminali piatte e piccoli fiori ermafroditi riuniti in corimbi composti.

I frutti sono comunque tutti drupe.

Molti Viburnum vantano un’ampio impiego come piante decorative, per esempio negli storici giardini all’italiana. Fra i più noti il Pallone di Maggio ( Viburnum opulus ) ed il Laurotino o Lentaggine ( Viburnum tinus ).

Il Sambucus nigra supera gli 8 m d’altezza, lo splendido Sambucus racemosa raggiunge facilmente sulle Alpi i 1.500 m di quota e varie specie, come il velenoso Sambucus ebulus, trovano impiego nella medicina tradizionale.

 

→ Per apprezzare la biodiversità all’interno della famiglia delle ADOXACEAE cliccare qui.

 

Photomazza : 70.000 colour pictures of animals and plants