Arothron mappa

Famiglia : Tetraodontidae

 

GIF - 5.6 Kb

 

Testo © Giuseppe Mazza

 

 

JPEG - 106.3 Kb
Col suo disegno labirintico, che sembra una carta topografica, l’Arothron mappa si mimetizza fra i coralli © Mazza

Il Pesce palla mappa ( Arothron mappa - Lesson, 1831 ) appartiene alla classe degli Actinopterygii, i pesci con le pinne raggiate, all’insolito e fantasioso ordine dei Tetraodontiformes ed alla famiglia dei Tetraodontidae, che conta 26 generi e circa 200 specie, per lo più tropicali e marine, ma talora presenti anche nelle acque dolci e salmastre.

Il nome del genere "arothron”, viene dal greco “a-“, privativo, e “rothron” = narice. In questi pesci infatti i tentacoli nasali non hanno aperture, sono cioè “senza narici”, anche se possiedono forse funzioni olfattive.

Il nome latino della specie, “mappa” = tovagliolo, pezzo di stoffa e per esten- sione carta geografica, fa riferimento al labirintico disegno mimetico che sembra quasi indicare un percorso.

Zoogeografia

Il pesce palla mappa ha una vasta distribuzione nelle acque tropicali dell’Indopacifico. Lo troviamo, a titolo indicativo, dal Sud Africa alle isole Seychelles, Mauritius, Riunione, Maldive e Andaman, in Tailandia, Indonesia, Australia, Nuova Guinea, Micronesia, Filippine e Taiwan fino alle isole Ryukyu nella parte meridionale del Giappone. Verso Est ha colonizzato Samoa, Tonga. A sud, nel Pacifico, la Grande Barriera Corallina e la Nuova Caledonia.

Ecologia-Habitat

Vive solitario nelle lagune e formazioni coralline, in acque limpide e calme fra i 5-30 m di profondità.

Morfofisiologia

Il corpo, relativamente allungato, può raggiungere i 65 cm. Quando è in pericolo l’animale si gonfia ingoiando acqua fino ad assumere, come si addice ad un pesce palla, una forma quasi sferica. Lo stomaco si dilata a dismisura mentre una membrana, bloccata all’interno dai denti, sigilla la bocca.

JPEG - 97.8 Kb
Può difendersi gonfiandosi a palla o con un potente veleno paralizzante, la tetrodotossina © Giuseppe Mazza

Il pesce non riesce naturalmente più a nuotare, ma sorprende l’aggressore per l’improvviso cambiamento di look e diventa praticamente inafferrabile, come nel gioco della mela d’addentare appesa a un filo.

La pelle, protetta da un muco velenoso, è senza squame. Il muso, corto, ha una bocca piccola coi due incisivi fusi per mascella che formano un solido becco.

La pinna dorsale e l’anale sono poste in posizione molto arretrata, la prima conta 11-12 raggi inermi e la seconda, quasi speculare, 10-11. Mancano le pinne ventrali e le pettorali, a ventaglio, recano 17-19 raggi. La propulsione è affidata principalmente all’ampia pinna caudale, portata da un robusto peduncolo.

La livrea, molto variabile da individuo a individuo, presenta delle macchie scure su fondo chiaro. Queste, crescendo, si uniscono per formare disegni simili a un labirinto che sfociano, accanto agli occhi, in una caratteristica struttura raggiata.

Etologia-Biologia Riproduttiva

Il pesce palla mappa si nutre di numerosi animali bentonici, fra cui le spugne, ed alghe cariche di batteri velenosi. Come molti Tetraodontidae, accumula così, giorno dopo giorno, nella pelle, nel fegato e nelle ovaie, una sostanza particolarmente tossica, la tetrodotossina, che provoca paralisi, fino a bloccare la respirazione. Ben lo sanno i predatori e, nonostante le manipolazioni di cuochi esperti, ogni anno si verificano decine di decessi per chi vuole a tutti i costi gustarne la carne, pregiata e teoricamente commestibile perché i muscoli non contengono veleno.

Per riprodursi l’ Arothron mappa scava un nido nella sabbia dove avviene la fecondazione. Tenuto conto che è un pesce relativamente raro, anche se le popolazioni decimate dagli eventi possono raddoppiare in 1,4-4,4 anni, l’indice di vulnerabilità della specie è purtroppo già inquietante, segnando 37 su una scala di 100.

Sinonimi

Tetraodon mappa - Lesson, 1831.

 

→ Per nozioni generali sui pesci vedere qui.

→ Per apprezzare la biodiversità degli Osteichthyes, i PESCI OSSEI, e trovare altre specie, cliccare qui.

 

Archivio fotografico di Giuseppe Mazza

_A-282-2_Arothron_mappa
_A-282-1_Arothron_mappa
Photomazza : 70.000 colour pictures of animals and plants