Dendrobium taurulinum

Famiglia : Orchidaceae

Testo © Pietro Puccio

JPEG - 66.1 Kb
Il Dendrobium taurulinum è un’epifita poco nota delle Isole Molucche, con fiori che ricordano la testa di un toro © Giuseppe Mazza

La specie è originaria delle Isole Molucche (Seram) dove vive epifita sugli alberi delle foreste umide a basse altitudini.

Il nome del genere è la combinazione dei sostantivi greci “δένδρον” (dendron) = albero e “βίος” (bios) = vita, con riferimento alle numerose specie del genere che vivono sugli alberi; il nome specifico deriva dall’aggettivo latino “taurulinus, a, um” = di piccolo toro, con riferimento alla forma del fiore che ricorda la testa di un toro.

Il Dendrobium taurulinum J.J.Sm. (1920) è una specie epifita con pseudobulbi cilindrici leggermente ingrossati nella parte mediana por- tanti foglie alterne, distiche, oblungo ellittiche con apice irregolarmente bilobato.

Infiorescenze racemose dai nodi superiori pressoché erette, lunghe fino a 15 cm portanti fino a 7 fiori di circa 2 cm di diametro di colore bianco giallastro, labello lungo 1,3 cm.

Si riproduce per seme, in vitro, micropropagazione e divisione, da effettuare alla ripresa vegetativa, con ciascuna sezione provvista di almeno 3-4 pseudobulbi.

La specie è iscritta nell’appendice II della CITES (specie per la quale il commercio è regolamentato a livello internazionale).

Sinonimi: Ceratobium taurulinum (J.J.Sm.) M.A.Clem. & D.L.Jones (2002).

 

→ Per apprezzare la biodiversità all’interno della famiglia delle ORCHIDACEAE e trovare altre specie, cliccare qui.

 

Archivio fotografico di Giuseppe Mazza

/d-198-2_dendrobium_taurulinum
Photomazza : 70.000 colour pictures of animals and plants