Nephrosperma van-houtteanum

Famiglia : Arecaceae

Testo © Pietro Puccio

JPEG - 135.9 Kb
Endemica delle Seychelles può raggiungere i 10 m d’altezza © Giuseppe Mazza

Il Nephrosperma van-houtteanum (H.Wendl. ex Van Houtte) Balf.f. (1877) è endemico dell’arcipelago delle Seychelles dove cresce prevalentemente nelle foreste rade e lungo corsi d’acqua.

Il nome del genere deriva dalla combinazione dei termini greci “nephròs” = rene e “sperma” = seme, con riferimento alla forma dei semi.

La specie è dedicata al grande orticoltore belga Louis Benoit van Houtte (1810-1876).

E’ nota localmente come “latanier milpat”, “latanier millepattes”; nei paesi anglofoni come “Van Houtten’s palm”.

Palma a fusto singolo, può raggiungere un’altezza di 10 m con un diametro di circa 18 cm.

Le foglie sono lunghe circa 2 m, pennate, con pinnule verde scuro ricadenti, di larghezza variabile e lunghezza fino a circa 80 cm.

La base del picciolo, grigiastra, è dotata di spine.

L’infiorescenza, che si sviluppa tra le foglie, è lunga 3 m ed oltre con spighe di circa 80 cm portanti fiori di entrambi i sessi.

Frutti globosi, rossastri, di 15 mm di diametro.

I semi germinano in 4-5 settimane con calore di fondo. La specie è coltivabile con successo solo in zone a clima tropicale umido, sia in pieno sole che in ombra parziale.

Sinonimi: Oncosperma van-houtteanum H.Wendl. ex Van Houtte 1798 (1868); Areca nobilis auct. (1868).

 

→ Per apprezzare la biodiversità all’interno della famiglia delle ARECACEAE e trovare altre specie, cliccare qui.

 

Archivio fotografico di Giuseppe Mazza

_N_71_1_Nephrosperma_vanhoutteanum
Photomazza : 70.000 colour pictures of animals and plants