Philodendron ‘Emerald Queen’

Famiglia : Araceae

Testo © Pietro Puccio

JPEG - 54.1 Kb
Una delle varietà più coltivate in vaso © Giuseppe Mazza

Il nome del genere è la combinazione dei termini greci “philos” = amico e “déndron” = albero, con riferimento al portamento solitamente rampicante delle specie appartenenti al genere.

Il nome inglese della varietà “Emerald Queen” = regina di smeraldo, fa riferimento al colore delle foglie.

Ibrido di incerta origine.

E’ un rampicante sempreverde con fusti radicanti ai nodi e foglie astate di colore verde brillante lunghe 20-40 cm.

Si riproduce facilmente per margotta e porzioni di fusto.

E’ una delle varietà di Philodendron più coltivate in vaso per la decorazione di interni, sia per la bellezza del fogliame che per la relativa facilità di coltivazione e la sua adattabilità ad ambienti poco luminosi, anche se una luminosità elevata, ma lontano dal sole diretto, contribuisce ad una rigogliosa vegetazione.

Necessita di substrati molto porosi, drenanti e ricchi di sostanza organica e temperature superiori ai 14-16°C.

Può essere utilizzata come ricadente o fatta arrampicare su tutori rivestiti di sfagno o materiale sintetico capace di trattenere l’umidità.

Le innaffiature devono essere frequenti in estate per diradarle in inverno evitando sempre ristagni d’acqua che possono provocare marciumi.

Tutte le parti della pianta contengono sostanze tossiche, in particolare ossalato di calcio, potenzialmente irritanti.

 

→ Per apprezzare la biodiversità all’interno della famiglia delle Aracee e trovare altre specie, cliccare qui.

 

Archivio fotografico di Giuseppe Mazza

_P-98-8_Philodendron_Emerald_Queen
Photomazza : 70.000 colour pictures of animals and plants