Rosa ‘Violette Parfumée’

Famiglia : Rosaceae

Classe : Ibrida di Tea

 

GIF - 5.6 Kb

 

Testo e foto © Giuseppe Mazza

 

 

 

Creata da François Dorieux in Francia nel 1992 e commercializzata come ‘Violette Parfumée’ nel 1998 questa ibrida di Tea, che negli USA classificano Grandiflora, fiorisce tendenzialmente a mazzetti di grandi fiori stile Floribunda.

Varietà di successo con molti sinonimi: ‘Derby-Hagen Gmelin Rose’, ‘Derby’, ‘Melody Parfum’, ‘Melody Parfumée’ e ‘Zulu Royal’.

L’arbusto, con fogliame verde-scuro semi-lucido, si sviluppa in verticale, raggiunge anche il metro e mezzo.

I fiori superano gli 11 cm di diametro, con 25-30 petali cangianti nel tempo dal malva violaceo al porpora bluastro. Come accade in genere con questi colori, hanno un intenso profumo, che evoca qui l’antica rosa di Damasco con note di violetta.

Un po’ freddolosa, ma con buona resistenza alle malattie, è rifiorente a cicli ed un ottimo fiore reciso.

Denominazione varietale : DORient

Parentela :

‘Dioressence’ × ‘Nuit d’Orien’

Riconoscimenti :

1995 - Bagatelle 1er Prix - Baden-Baden Fragrance Prize

1997 - Baden-Baden Fragrance Prize - Association des Journalistes du Jardin et de l’Horticulture Show: Prix de la Rose

2000 - South Penn Area Rose Society Show: Hybrid Tea/Grandiflora

2002 - Portland’s Best Rose - New Zealand Certificate of Merit

2010 - Nantes Special Prize

 

→ Storia della Rosa : dalle Rose Botaniche verso una rosa perfetta.

→ Per apprezzare la biodiversità delle rose, cliccare qui.

 

Archivio fotografico di Giuseppe Mazza

/r-8-3115_rosa_violette_parfumee
Photomazza : 70.000 colour pictures of animals and plants